Seguici su:
martedì 24 ottobre 2017

Il primo portale scientifico per sapere tutto sul Ringiovanimento della tua persona

       Registrati alla Newsletter, inserisci la tua e-mail:
       Ricerca libera:    
Articolo a cura di:
Dr.ssa Russo Rosalba
Modena Dr.ssa Russo Rosalba Medico Chirurgo

Vedi gli articoli collegati

Silhouette Soft

Il lifting invisibile: ma è visibile? Esperienza personale nel trattamento 3D del volto

L’autrice presenterà qui un nuovo approccio alla ridefinizione dei profili del volto.

Il trattamento prevede la valutazione dei cambiamenti dei tessuti molli e delle componenti strutturali profonde, a cui contribuiscono diversi fattori, in particolare gli effetti della gravità, la perdita di volume e ridistribuzione del tessuto adiposo e il riassorbimento osseo legati all’invecchiamento cutaneo. Per questo, sia nell’uomo che nella donna, il ripristino dei volumi profondi è un atto correttivo basilare per ridefinire ed esaltare quei tratti del volto che assumono particolare rilevanza nell’armonia del volto giovanile, , come le regioni zigomatico-malari e il profilo mentoniero e mandibolare, aree che possono risultare scarsamente rappresentate anche per motivi anatomici costituzionali.
Il rimodellamento dei volumi del volto oggi può avvalersi dell’impianto di materiali dotati di elevata biocompatibilità, sicurezza ed efficacia oltre che di estrema maneggevolezza e minimamente invasivi, o addirittura non invasivi, tali da consentire trattamenti veloci e socializzanti, aspetti di particolare rilevanza nell’accettabilità di un trattamento estetico.
Tra questi, l’ impiego di gel di acido ialuronico dotato di elevata forza e capacità lifting, iniettato nel sottocutaneo profondo oppure al di sopra del periostio, consente il raggiungimento di correzioni volumetriche ottimali e di lunga durata nel terzo medio del volto.
Con l’ausilio di supporto video l’autrice presenterà la sua tecnica personale di correzione. Nel terzo inferiore del volto viene utilizzata una nuova tecnica che prevede l’utilizzo di fili riassorbibili con coni bidirezionali di acido polilattico, per la ridefinizione del contorno mandibolare, area fino ad oggi trattata solo con acido ialuronico che forniva un effetto di lifting ottico, e non reale, perché abbassava la linea mandibolare. Oggi invece, grazie ai fili di sospensione possiamo ottenere un reale effetto lifting di questa regione.
Con questi fili di sospensione si chiude per il medico estetico l’approccio non invasivo di tutto il volto dando un effetto di lifting invisibile.

Sponsor by
 
RingiovanimentoGlobale.it
Il primo portale scientifico per sapere tutto sul Ringiovanimento della tua persona

Registro delle Imprese di Milano N° REA: MI-1589694
Per contattarci info@ringiovanimentoglobale.it

©2012 tutti i diritti riservati - Sito creato da Mavilab

Privacy Policy