Seguici su:
lunedì 21 agosto 2017

Il primo portale scientifico per sapere tutto sul Ringiovanimento della tua persona

       Registrati alla Newsletter, inserisci la tua e-mail:
       Ricerca libera:    
Articolo a cura di:
Dr.ssa Tiziana Lazzari
Liguria - Piemonte Dr.ssa Tiziana Lazzari Medico Chirurgo
Specialista in Dermatologia e Venereologia

Vedi gli articoli collegati

Trattamento di Fotoringiovanimento

Fotoringiovanimento

Il fotoringiovanimento con IPL è una metodica non invasiva che tratta le lesioni cutanee senza interruzione della superficie cutanea stessa, quindi senza perdita di tempo per i pazienti. La luce pulsata ad alta intensità (IPL) può trattare simultaneamente una vasta gamma di inestetismi del volto, attenuando in tutta sicurezza capillari, macchie cutanee, segni dell’età, lentiggini e rosacea.

COME SI ESEGUE TALE METODICA ?

Viene applicato un gel freddo sulla cute del paziente in corrispondenza dell’area da trattare e sia l’operatore che il paziente stesso devono indossare degli occhiali di protezione. La luce pulsata ad alta intensità è trasmessa attraverso un piccolo cristallo di quarzo purissimo alloggiato in uno speciale manipolo ed appoggiato sulla vostra pelle dalla mano esperta del vostro medico. Quando viene eseguito uno shot potete avvertire un leggero pizzicore. Il trattamento non richiede l’utilizzo di una crema anestetica, tranne nei pazienti particolarmente sensibili.
Il fotoringiovanimento viene generalmente condotto in un arco di sedute, così da fornire risultati a lungo termine senza effetti collaterali e con la buona soddisfazione dell’operatore e del paziente. Ogni trattamento richiede all’incirca 20 minuti e va eseguito almeno 4 settimane dopo l’ultima esposizione al sole.

PERCHE’ SONO NECESSARIE PIU’ SEDUTE ?

In base alla varietà delle condizioni cutanee ed alla gravità delle stesse, di solito è necessario un ciclo di 3‐6 sedute. Il trattamento non richiede ricovero o convalescenza; normalmente potete ritornare immediatamente al lavoro, riprendendo le vostre usuali abitudini di vita. Suddividendo l’intero ciclo in diverse sedute, la metodica consente un graduale miglioramento delle condizioni cutanee con rischi di effetti collaterali assai bassi e senza la cosiddetta “perdita di tempo” (no downtime) che i pazienti apprezzano particolarmente.

COME COMPARARE GLI ALTRI TRATTAMENTI AL FOTORINGIOVANIMENTO ?

Mentre ci sono laser che trattano lesioni rosse, altri lesioni marroni ed altri ancora che vengono usati per il resurfacing cutaneo, nessuna tecnologia fornisce un miglioramento cutaneo nel colorito e nella struttura dell’epidermide come il fotoringiovanimento a base di IPL, il tutto senza sconvolgere minimamente le vostre abitudini di vita giornaliere.

QUALI CONDIZIONI POSSONO ESSERE TRATTATE ?

lesioni da esposizione solare e da fotoaging

Pori dilatati, macchie scure ed altre imperfezioni o anomalie del volto possono essere migliorate alla loro comparsa o successivamente, ridonandovi un aspetto giovanile. La tecnologia IPL rigenera sia lo strato cutaneo superficiale che quello profondo, ridonando freschezza al volto tramite il rilascio di calore nella profondità del tessuto. Dopo una serie di trattamenti, variabile da paziente a paziente, potrete vedere una significativa riduzione delle pigmentazioni indesiderate e la cute apparirà più liscia e rivitalizzata. Lo stesso trattamento può essere utilizzato con efficacia sul collo, sul decolleté e sulle mani.

lesioni vascolari benigne, vene e capillari

Il volto possiede una fitta rete di venule e arteriole denominate capillari. Con il passare del tempo l’invecchiamento, i traumi, l’esposizione solare ed alcuni fattori o abitudini di vita provocano la rottura dei suddetti capillari determinando la formazione di chiazze o macchie rossastre sul volto (rosacea, couperose, capillari). La tecnologia IPL è in grado di migliorare tali lesioni, con scarsi effetti collaterali ridonando lucentezza alla cute.
rosacea
La rosacea si manifesta con lesioni rossastre legate ad una dilatazione dei vasi sanguigni e ad un cronicizzarsi del flushing. Può inoltre essere responsabile di bolle e/o di pustole lungo il naso e sulle guance. La tecnologia IPL può trattare tali manifestazioni con successo, senza causare spiacevoli effetti collaterali alle strutture cutanee circostanti, riducendo gli episodi di flushing e fornendo risultati efficaci a lungo termine.
Sponsor by
 
RingiovanimentoGlobale.it
Il primo portale scientifico per sapere tutto sul Ringiovanimento della tua persona

Registro delle Imprese di Milano N° REA: MI-1589694
Per contattarci info@ringiovanimentoglobale.it

©2012 tutti i diritti riservati - Sito creato da Mavilab

Privacy Policy